talkingtables

Tavole parlanti

Tra pochi giorni Camilla compierà gli anni.
Compiere gli anni d’inverno è una sfiga.
Io compio gli anni d’inverno. Camilla compie gli anni d’inverno. http://giphy.com/gifs/s2qXK8wAvkHTO/html5

Solo quel gran culo di Marito compie gli anni a Maggio.
E infatti non lo festeggia nessuno.

 

 

 

Costretti al chiuso noi dal genetliaco invernale vaghiamo alla ricerca di luoghi decorosi, obbligati a scegliere tra una chiassosa ludoteca e un inquietante oratorio parrocchiale. Da adulti è più semplice, un gintonic ed è tutto adorabile. Ma le nostre povere creature dove le mettiamo?
No, non ditelo manco per scherzo. A casa mia mai.

O siete multimilionari e potete permettervi un party in uno chalet ad Aspen oppure non c’è scelta. Vi tocca l’oratorio.
Tutti gli oratori hanno le pareti verdino ospedale. Perchè gli oratori hanno pareti verdino ospedale???

Se compi gli anni d’estate puoi fare una festa in spiaggia, al parco, in giardino, persino in mezzo alla strada. E sarà comunque un successone. Ma d’inverno è impossibile fare un compleanno carino senza accollarsi un mutuo trentennale.
A meno che non siate la mia amica Luisa che riuscirebbe a rendere allegra anche la grotta del Principe Vlad. Ma è chiaro che io non sono la mia amica Luisa.

L’unico divertimento è scegliere accessori e suppellettili.

Con la scoperta dell’America e l’invenzione del web sono nati moltissimi siti e blog dedicati ai party, tempo fa vi avevo raccontato di alcuni di questi siti, ma ultimamente il mio preferito è Talking Tables.

15107209_1357194717638580_8981022666052075695_nNata da un’idea di Clare Harris, un’amabile signora inglese, Talking Tables è oggi un’azienda con più di 20 dipendenti che produce e distribuisce in tutto il mondo oggetti e decorazioni per le feste. Potete comprarli sia sul sito di Talking Tables  che su quasi tutti i siti di ecommerce, Amazon incluso.

Vi tranquillizzo subito dicendo che non è più Clare ad occuparsi del design ma un team di giovani designer.

I temi sono veramente carini, molto chic e il costo è più che accettabile. Qui troverete qualsiasi accessorio per le feste, non solo piatti bicchieri e tovaglioli ma scritte luminose, cannucce di qualsiasi colore, decorazioni pendenti e svolazzanti, feste hawaiane e pon pon giganti.

d2f85516-caad-4898-910b-849faabc7770_1000_998Il fatto che debba festeggiare d’invero non significa che debba rinunciare al mare.
12 piatti come questi costano 4 €

 

 

 

 

 

 

f04ad4d2-ae9f-445f-823c-ad22e074a90eIl tema Alice è il mio preferito, qui l’inglesità di questo sito da il meglio di se. Questo è uno minisupporto autoportante per dolci, e costa 17€

 

 

 

 

 

 

c0c082e3-a96b-4a5d-9818-d68f50d2cc29C’è persino il Gruffalo. Oh ma io adoro il Gruffalo!

12 piatti 4€
20 tovaglioli 3€
8 bicchieri di carta 3€
1 tovaglia 180cm x 120cm a tema 4€

 

 

 

 

 

fd5e1076-f68b-48ca-9986-992010d2f88f_1000_1000Credo di essere definitivamente capitolata con la carta da regalo effetto lavagna.

7.50€ a rotolo

 

 

 

 

 

 

252f16a3-92e3-4af5-9148-e4c98c86ff71I festoni in carta sono veramente pazzeschi. Sto seriamente meditando di mettere questo nel mio salotto.  (è grande circa 49 cm e costa 30€)

 

 

 

 

 

 

0978fe90-5630-480f-a3df-c809760b9fc7Una cosa davvero carina di questo sito è che per quasi ogni tema sono a disposizione pdf scaricabili gratuitamente per inviti, confezioni regalo o giochi per le feste.

Con questo pdf scaricabile potete fare una scatolina.

 

 

 

 

Ma secondo voi in tutto questo tripudio di temi meravigliosi, quale ha avrà scelto la mia bambina?

ec67d308-8605-40a0-9f2f-fc35df7a0309 4c55e006-4988-49df-999e-22b77139f09e

 

Pony. What else?

Party hard!

 

paola blu2

Related Posts

No Comments

Leave a Reply